3290329957

Vuoi cancellare il protesto di un assegno? Studio Legale De Jure fa al caso tuo!

Per cancellare il protesto dell’assegno non basta aver pagato occorre che sia trascorso un anno dal protesto e che il debitore sia stato riabilitato dal Tribunale.

Come si ottiene il provvedimento di riabilitazione?

Per ottenere la cancellazione del protesto rivolgiti allo Studio Legale De Jure in Foggia, il nostro staff avvierà per te il provvedimento di riabilitazione mediante ricorso al presidente del Tribunale.

Qual è il Tribunale competente?

Il Tribunale competente è quella della circoscrizione in cui risiede il debitore protestato.

Quando si può presentare il ricorso?

Il ricorso deve essere presentato in ogni caso non prima di un anno dalla data del protesto.

Quanto costa ?

  • contributo unificato da €98,00 e la marca da € 27 ,00;
  • una marca da bollo da € 4,32 per il ritiro della copia semplice del provvedimento di riabilitazione.
  • euro 250 oltre iva ;

Che documenti bisogna allegare?

IN CASO DI PROTESTO DI CAMBIALE:

– l’originale della cambiale con foglio di protesto;

IN CASO DI PROTESTO DI ASSEGNO:

– l’originale dell’assegno (o degli assegni, in caso di protesti plurimi levati nella stessa data o con intervallo uguale o superiore all’anno) o in copia fotostatica fronte retro, compreso il foglio del protesto;

– la dichiarazione del creditore di ricevuta del pagamento (del capitale piu’ interessi, spese e penale. art. 8 legge 386/1990) autenticata dal segretario comunale;

– se il creditore non fosse reperibile: l’attestazione di un deposito vincolato al portatore dell’assegno, per capitale interessi spese, effettuato presso un istituto di credito (art. 8 legge 386/1990);

Quanto tempo occorre per ottenere il decreto dal Tribunale?

Per ottenere una copia del provvedimento di riabilitazione sono necessari 30 giorni lavorativi.